Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Lunedì 5 Dicembre 2016

Eremo la Romita di Cesi

La Romita di Cesi è un Eremo situato a 800 metri di altezza sul Monte di Torre Maggiore, nel comune di Terni.
L’Eremo è immerso nel silenzio e nel verde dei boschi, lontano dalle vie di comunicazione, in un paesaggio incontaminato. E’ un luogo francescano che accoglie persone di ogni credo.

 

La Romita vuol essere:

 
Una presenza francescana, dopo l’interruzione di 130 anni. La priorità data allo “spirito della santa orazione e devozione, al quale devono servire tutte le altre cose temporali” (Regola FF 88), il lavoro manuale, la vita di comunità, l’accoglienza dei pellegrini, il vivere nella e con la natura, lo stile di vita semplice e sobrio, la mancanza di comodità e di sicurezze, la fiducia nella Provvidenza, la passione per Cristo e la compassione per l’uomo, la cura del bello, la lode al Creatore per mezzo delle creature: tutto questo ci fa rivivere la poesia e la bellezza della primitiva esperienza francescana.

Una testimonianza di vita cristiana, perché al centro della nostra vita poniamo la Parola e la Vita di Cristo. Ci teniamo a conservare con lucidità e a professare con franchezza la nostra identità, pur nel rispetto di altre fedi e culture.

Un luogo di accoglienza e di condivisione con chi vuole partecipare a questo stile di vita, senza distinzione di lingua, nazione, età, condizione sociale, credo religioso. Accogliamo con gioia e ammirazione i Pellegrini che passano di qui sempre più numerosi nel loro cammino a piedi da Assisi alla Valle Santa (Greccio, Fontecolombo, Poggio Bustone). L’accoglienza dei Pellegrini è gratis. La testimonianza di vita (distacco dal denaro e fiducia nella Provvidenza) è più importante che far quadrare i conti.

Un luogo di ritiro, di silenzio e di ristoro per chi nella nostra società è stressato, confuso e stanco. Con la sua posizione privilegiata, con la sua spiritualità e con il suo stile di vita la Romita offre condizioni ideali a chi vuole conoscere il Signore Gesù e ritrovare se stesso.

Durante il Natale alla Romita si respira un’atmosfera particolare. Ecco la lettera scritta da Padre Bernardino in occasione del Santo Natale.

Come si svolge la giornata

Ore 6 sveglia – Lodi – Colazione (in silenzio) – Lavoro manuale (cucina, orto, animali, bosco)
Ore 12 ora media – preparazione del pranzo
Ore 13 pranzo – tempo libero – riposo
Ore 14 – 19:30 riposo – tempo libero per silenzio, lettura, studio, escursioni nei boschi e sulla montagna.
Ore 19 Vespro – Cena – Ricreazione – Canto
Ore 22 Riposo
il mercoledì è giornata di digiuno.
Quello che si risparmia col digiuno va per l’adozione di bambini a distanza.

 

Itinerario di viaggio:

La Romita si sostiene del proprio lavoro (l’orto, gli alberi da frutto, gli animali domestici, le conserve, le marmellate; il pane lo facciamo noi); del contributo dei partecipanti, delle offerte dei visitatori, pellegrini, amici e benefattori.

Come si arriva

In auto da Nord: uscita di Acquasparta (E45 raccordo Cesena-Orte), da Sud uscita di San Gemini Nord (E45 raccordo Orte-Cesena).

In treno: cambiare a Roma o a Orte, treno per Terni, autobus per Cesi-Portaria Nr. 16 (ore 10.30, 12.00, 13.15, 14.05, 17.30). Dal parcheggio o dalla fermata autobus della Romita prendere il sentiero per il bosco (45’).

 

Frate Bernardino Greco

05030 – CESI (Terni)
Tel. 0744.283006
E-mail : frabernardino@la-romita.net
http://www.la-romita.net

 

 

 

 

 

  1. osvalda scrive:

    salve, come gia scritto mi chiamo Osvalda. vi scrivo per conoscere se ci sono delle foto dell’eremo da visionare. grazie a tutti

  2. antonio scrive:

    buongiorno mi chiamo antonio sono un ragazzo siciliano che abita a milano da 10 anni ho 28 anni convivo con una ragazza di 23 anni ormai da 7 anni e abbiamo un figlio di 6anni vi scrivo per dirvi che è già qualche mese che penso di staccare la spina per cercare di raggiungere il posto dove vi trovate ma soltanto oggi sono riuscito a rintracciarvi e vorrei sapere se era possibile e cosa portare per un eventuale partenza io sono da solo e posso assicurarvi che collaborerò in tutto e per tutti perchè io sono felice quando nel mio piccolo riesco a fare qualcosa per gli altri io penso che a me basterebbero 2 o 3 mesi per ritrovare me stesso in attesa di una vostra risposta vi auguro una buona giornata

  3. ANNAMARIA scrive:

    VORREI SE POSSIBILE PASSARE ALCUNI GIORNI LI DA VOI .IL PERIODO SREBBE SUBITO DOPO NATALE IL TEMPO CHE MI FERMO NON L HO DECISO, SE POSSIBILE LO DECIDO QUANDO SONO LI.ASPETTO UNA VOSTRA RISPOSTA.GRAZIE.

Invia una domanda