Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Domenica 11 Dicembre 2016

Natale e Mostre di Presepi alla Porziuncola – Assisi

tutti-i-presepi-450x653

Dal 6 dicembre 2014 al 11 gennaio 2015 a Santa Maria degli Angeli, Assisi – Santuario della Basilica Papale.

Anche quest’anno i Frati del Santuario della Porziuncola hanno voluto, come Francesco d’Assisi circa 800 anni fa, «rappresentare il Bambino nato a Betlemme, e in qualche modo vedere con gli occhi del corpo i disagi in cui si è trovato per la mancanza delle cose necessarie a un neonato, come fu adagiato in una greppia e come giaceva sul fieno tra il bue e l’asinello» (dalla Vita prima di Tommaso da Celano).

Non solo vedere, ma anche far vedere a tutti i pellegrini che – in questo ormai prossimo periodo natalizio – giungeranno in preghiera o in visita nella Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, chiesa madre che ha visto nascere l’Ordine Serafico.

L’allestimento della Mostra internazionale di presepi, ogni volta rinnovata e arricchita da nuovi elementi, quest’anno conta più di 200 presepi, in rappresentanza di 82 Nazioni (Angola, Argentina, Armenia, Australia, Bangladesh, Benin, Bolivia, Brasile, Burkina Faso, Burundi, Cambogia, Camerun, Canada, Cile, Cina, Colombia, Congo (Repubblica Democratica), Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Ecuador, Egitto, El Salvador, Etiopia, Filippine, Francia, Germania, Ghana, Giappone, Gran Bretagna, Guatemala, Honduras, Haiti, India, Irlanda, Israele, Italia, Kenya, Kirghizistan, Lesotho, Liberia, Libia, Lituania, Madagascar, Malawi, Malta, Mauritania, Mauritius, Messico, Mozambico, Nepal, Nicaragua, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Pakistan, Paraguay, Perù, Polonia, Portogallo, Porto Rico, Zaire, Repubblica Dominicana, Ruanda, Russia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Sudafrica, Svezia, Stati Uniti, Tanzania, Togo, Turchia, Ucraina, Uganda, Ungheria, Venezuela, Zimbabwe, Zaire), esposti dal 6 dicembre 2014 all’11 gennaio 2015 in un itinerario UNICO e stupendo che si snoda tra il Santuario della Porziuncola ed il grande Chiostro del Convento aperto per l’occasione dalle 07.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.00.

 

Per informazioni:
Convento Porziuncola
Piazza Porziuncola, 1
06081 Santa Maria degli Angeli (PG)
Tel. (+39) 075.8051430 – Fax: (+39) 075.8051418
info@porziuncola.org

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

La prima rappresentazione plastica del presepio è nata dalla geniale intuizione di San Francesco d’Assisi: profondamente colpito e commosso dall’umiltà dell’Incarnazione, nella notte di Natale del 1223 fece predisporre a Greccio, da un fedele e pio amico di nome Giovanni, tutto l’occorrente: paglia, fieno, la mangiatoia e un bue e un asinello incarne e ossa.

“Vorrei rappresentare – disse il Santo – il Bambino Gesù nato a Betlemme, e in qualche modo vedere con gli occhi del corpo i disagi in cui si è trovato per la mancanza delle cose necessarie a un neonato, come fu adagiato in una greppia e come giaceva nel fieno fra il bue el’asinello”.

Sul luogo vennero vari frati; uomini e donne giunsero festanti dai casolari della regione, portando ceri e fiaccole per illuminare quella notte nella quale, come nota ancora il biografo, “s’accese splendida nel cielo la Stella che illuminò tutti i giorni e i tempi”.

Un sacerdote celebrò l’Eucaristia e Francesco d’Assisi, che era diacono, cantò con la sua voce forte e dolce, limpida e sonora, il Santo Vangelo.

Da Greccio, diventato come una nuova Betlemme, la rappresentazione del presepio, sgorgata dal cuore di un Santo, si diffuse in tutta l’Italia, nell’Europa, nel mondo intero, conservando intatto, nelle diverse espressioni delle culture e del folklore, il messaggio fondamentale, autenticamente evangelico, che Francesco voleva che giungesse alle anime dalla contemplazione del presepio, scuola di semplicità, di povertà, di umiltà.

Ogni anno alla Porziuncola in una suggestiva ambientazione viene allestita una grande mostra di presepi provenienti da varie parti del mondo. La mostra ha inizio l’8 dicembre e si protrae fino alla domenica del Battesimo di Gesù. L’ingresso è gratuito.

BENEDIZIONE DEI BAMBINELLI: terza domenica di avvento, presso l’altare del Presepe.

La benedizione dei “Bambinelli” ci ricorda che il presepio è una scuola di vita, dove possiamo imparare il segreto della vera gioia. Gesù Bambino, presente nel presepio della vostra casa, sia il segno concreto di una fede limpida e schietta, che illumini, orienti e diriga la vita vostra e quella dei vostri cari (Beato Giovanni Paolo II).

Invia una domanda