Il nostro Network: News | Turismo | I 92 comuni | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels/Alloggi | Ristoranti/Locali | Shopping | Casa | Wedding/Matrimoni | Wellness/Benessere | Turismo Religioso | Facebook | Twitter | Youtube | Google+ | iPhone | Android | Windows Phone |
Lunedì 5 Dicembre 2016

XXIX anniversario della nascita al cielo della venerabile madre Speranza di Gesù

Dal 4 all’8 febbraio al santuario dell’Amore Misericordioso in Collevalenza di Todi i Figli, le Ancelle e i Laici della famiglia religiosa ricorderanno, con una serie di iniziative, il XXIX anniversario della nascita al cielo della loro fondatrice, la venerabile madre Speranza di Gesù.

Sabato 4 febbraio, alle ore 10.30, mons. Nazzareno Marconi, rettore del Seminario regionale, terrà nella Casa del Pellegrino una catechesi su  “… mi ha mandato a portare il lieto annuncio ai miseri” (Is 61,2);  alle ore 12 celebrazione eucaristica; alle 15.30 liturgia delle Acque;  alle 17.30 celebrazione eucaristica e professione religiosa presieduta da mons. Mario Russotto, vescovo di Caltanissetta; ore 21 Veglia di preghiera.

Domenica 5 febbraio, Giornata diocesana per la Vita consacrata:

ore 10 nel Salone della Casa del Pellegrino presentazione del libro “Gesù mi ha detto” di Aldo Maria Valli, edito dalle Edizioni Ancora. Sarà presente per la Casa editrice padre Gilberto Zini; ore 11.30 celebrazione eucaristica presieduta da mons. Marcello Bartolucci, segretario della Congregazione per le Cause dei santi; ore 17.30 concelebrazione eucaristica presieduta da mons. Giovanni Marra, amministratore apostolico di Orvieto-Todi con la partecipazione dei religiosi e delle religiose della Diocesi.

Martedì 7 febbraio: ore 21 Veglia di preghiera.

Mercoledì 8 febbraio memoria del Pio transito di madre Speranza:

ore 8 celebrazione eucaristica presieduta da mons. Domenico Cancian, Fam, vescovo di Città di Castello; ore 10 mons. Cancian terrà una catechesi su “Cristo rivelazione dell’amore e della misericordia del Padre, nel mondo”;  ore 15.30 liturgia delle Acque;  ore 17.30 celebrazione eucaristica presieduta da padre Aurelio Perez, superiore generale.

Invia una domanda